LA GEOMETRIA DELLE FRAGRANZE

Relazioni creative con il mondo dell’architettura, analoghe a quelle instaurate con i maestri profumieri, hanno permesso a Editions de Parfums Frédéric Malle di dare forma a una collezione di boutique pensate e realizzate insieme ad alcuni dei più autorevoli architetti contemporanei.

“Il successo di Editions de Parfums e il mio progetto di aprire negozi nei quattro angoli del mondo, a parer mio il modo migliore per offrire il livello di servizio che il profumo richiede, mi ha permesso di dar vita ad un sogno che coltivo da sempre: promuovere il lavoro di grandi architetti nelle forme delle boutique Editions de Parfums”.

 photo 01.jpg

Una regola/non regola ha dato vita ad una realtà unica nel suo genere dove la sola linea guida dei maestri profumieri è costituita dalll’assoluta libertà nel realizzare fragranze uniche e personali per il brand . Unicità che deriva dall’eterogeneità, un atteggiamento grazie al quale ogni naso ha potuto esprimere il proprio istinto creativo al meglio, senza condizionamenti.

Lo stesso atteggiamento si ritrova nelle boutique del marchio, dove solo la posizione e il carattere dell’edificio dovranno dare spunto al lavoro degli architetti.

 photo 0.jpg

La capacità di inondare di luce piccoli spazi, l’assoluta libertà fatta di forme, l’immaginazione senza limiti insieme alla rapida comprensione del quartiere e alla capacità di progettare uno spazio capace di resistere al dinamismo della città, quasi un futuro classico, hanno fatto si che Steven Holl venisse scelto per il progetto della boutique nel West Village di New york.

 photo 2.jpg

Holl, grande interprete della progettazione contestuale, ha iniziato questo progetto partendo da un paio di elementi distintivi di Malle: la costante presenza dei ritratti dei profumieri appesi alle pareti insieme a cabinet refrigerati per conservare le fragranze e cabine pensate per la “degustazione” del profumo. Il tutto immerso in una dimensione che appare sospesa nel tempo.
Il progetto si è poi sviluppato legando interni ed esterni per stile e materiali.

Il fascino scaturito dal modo in cui i nostri corpi reagiscono alla permeazione delle fragranze ha ispirato Holl nell’immaginare una geometria per l’olfatto: due mezzi dischi traslati caratterizzano la facciata, i mobili di arredo così come il giardino segreto sul retro.

 photo Greenwich5-copyAdrian Gaut.jpg

Se le fragranze potessero avere proprietà geometriche sarebbero applicabili a innumerevoli scale e texture. La geometria dei dischi “scivolati” si presenta in materiali differenti: talvolta porosa e riflettente (alluminio schiumato), densa, liscia e opaca (noce nero), trasparente (vetro), soffice e ruvida come la moquette. Nel giardino segreto, pavimentato in scisti, il suono dolce dell’acqua si propaga da una serie di dischi in ottone.

 photo 5.jpg  photo 6.jpg

La boutique al 94 di Greenwich Avenue, ha aperto le sue porte il 6 giugno 2014, esattamente 14 anni dopo l’apertura del primo negozio Editions de Parfums Frédéric Malle, al numero 37 di Rue de Grenelle a Parigi.


  1. Fc posted a picture of Carnal flower on IG and I was so curious that i bought it. Well, it’s one of the best scents I ever tried! :)
    Totally addicted!

tags: , , ,