MIAMI ART BASEL 2015

Architettura art decò, austerità svizzera, onde dell’oceano, folle movida e il meglio dell’arte mondiale al Miami Art Basel 2015. Un vero evento cult che ogni anno richiama collezionisti d’arte, icone della moda e creativi di ogni settore nella città più suggestiva della Florida. Nella sua edizione 2015, Miami Art Basel, è stata caratterizzata da performance, party, mostre e istallazioni, con oltre 4 mila opere d’arte di estremo rilievo.

Tra le innumerevoli presentazioni d’arte, vogliamo parlare della performance firmata Valentino, della nuova Chaise Longue Louis Vuitton e il nuovo Store Fendi all’interno del nuovo Miami Design District.

Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, direttori creativi della Maison Valentino, celebrano il lavoro artigianale, creativo e paziente che si cela dietro ogni processo creativo con la performance From Memory to Creativity. La creazione di ogni opera d’arte è frutto di un’alleanza tra genio e tempo, ecco perché nel “behind the scenes” di Valentino è stato riprodotto all’interno di un maestoso spazio monumentale. La performance artistica, visibile nel video qui in seguito, pone in relazione il lavoro dell’artista romano Pietro Ruffo con le sarte e i collaboratori nella creazione di una riproduzione della pianta di Roma realizzata da Giovan Battista Nolli nel XVII Secolo.

Si tratta di una performance che rappresenta l’atto primo della Mirabilia Road, un progetto che sarà inaugurato il prossimo Maggio, fil rouge di un percorso di dodici chilometri attraverso Roma, la città eterna. Un viaggio alla scoperta di spazi inconsueti, luoghi inattesi e prospettive segrete in una meravigliosa opera di land art perfettamente integrata nel tessuto urbano della città. Mirabilia Road è un invito a cercare nel passato lo sguardo corretto per interpretare il presente e immaginare il futuro.

Louis Vuitton, in occasione del Design Miami 2015 ha presentato un nuovo componente dell’iconica Collezione Object Nomades: la Chaise Longue progettata da Marcel Wanders.

Object Nomades è una Collezione che offre al mondo una nuova visione del modo di viaggiare, si tratta di oggetti ispirati all’arte del viaggio che celebrano la creatività e l’incontro tra Louis Vuitton e il Design. Una Collezione in continuo sviluppo che conta attualmente 16 oggetti di design da viaggio disegnati da designer emergenti e di fama internazionale come Maarten Baas, Raw Edges, Nendo e Barber Osgerby.

L’ultimo oggetto di Design, presentato dal Design Miami 2015 dal brand francese, è una Chaise Longue pieghevole e trasportabile, una vera e propri oasi di relax. Il designer è Marcel Wanders, nato nel 1963 nei Paesi Bassi, un vero artista che approccia il design con l’utilizzo di materiali innovativi lavorati tramite tecniche classiche creando opere dal sapore romantico e poetico. Composta da tre moduli indipendenti che si incastrano come un puzzle, il pezzo di design dà vita a tre sedute diverse: una Chaise Longue, una poltrona o un pouf. La Chaise Longue di Marcel Wanders è in vendita presso lo Store Louis Vuitton del Miami Design District e ordinabile tramite il servizio Made to Order in due tonalità: il classico color cuoio e in turchese.

 photo Miami-Art-Louis-Vuitton-2015.jpg

Sia Valentino, che Louis Vuitton hanno recentemente aperto nuovi store nel Miami Design District e Fendi ne ha seguito la scia. Il quartiere, a nord di Midtown Miami, ospita oltre 130 gallerie d’arte, negozi, laboratori, showroom,ristoranti e bar.  Il Design District è una meta ambita, elegante e raffinata per lo shopping, infatti, è possibile visitare innumerevoli negozi di grandi brand internazionali oltre a locali di ristorazione particolarmente in voga, come Michael Schwartz e Michelle Bernstein.

Il concept del nuovo store Fendi è una riflessione sull’indipendenza, la forza e la femminilità della Maison, fortemente ispirata alle sue radici romane. Due piani di esposizione in cui i materiali creano uno spazio dinamico che bilancia luce e buio, evocando il dualismo di Fendi, parte integrante del DNA della casa. Muri con mattoni a vista e pavimenti in cemento creano contrasto con i raffinati elementi di design e le texture. Il secondo piano, pervaso da un’atmosfera maschile, si caratterizza per la sua intimità composta da mattoni a vista in vero stile industrial, divani in pelle, tavoli e sedie firmati Fendi casa. Un informale ambiente di lusso perfetto per uno shopping raffinato ed elegante.

 photo Palm-Court-Miami-Design-District-SB-Architects-07.jpg photo Miami-Design-District-Fendi-Miami-Art-Basel-2015-2.jpg photo Miami-Design-District-Fendi-Miami-Art-Basel-2015.jpg


tags: , , , , , , , , , , ,