slidero oman  photo 1.souq-mascate_1.jpg photo IMG_993f4.jpg photo 14.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo 01.filippo-Fiora-Opera-House-Muscat.jpg photo 8.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo IMG_0f0d05.jpg photo 34 - Cabana .jpg photo 02.filippo-Fiora-Opera-House-Muscat.jpg photo 6.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo 2.filippo-Fiora-Opera-House-Muscat-jpg.jpg photo 13.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo 4.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo 9.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo IMG_982f1.jpgoriginald.jpg photo 5.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo IMG_00d86.jpg photo 19 - AlKhiran Terrace Outdoor.jpg photo IMG_9908.jpg photo IMG_0392.jpg photo 7.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo 10.filippo-fiora.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo 11.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg photo AlBustanPalace-henna.jpg photo 16-amouage-factory.jpg photo 15-amouage-factory.jpg photo IMG_0c306.jpg photo 17-dates-oman.jpg photo 17 - Beach Pavillion.jpg photo 18-muscat.jpg photo 03.souq-mascat.jpg

Non è facile riassumere una settimana trascorsa in Oman in un post, così come non lo è condensare in poche righe tutto quello che ci è passato davanti agli occhi durante quei giorni indimenticabili.

Tutto fa dell’Oman un Paese unico nel Medio-Oriente, molto diverso dai vicini Emirati, dall’Arabia Saudita e dal confinante Yemen, nazione altrettanto straordinaria ma purtroppo difficile da visitare.

Durante la nostra vacanza abbiamo visitato la parte centrosettentrionale dello Stato, macinando chilometri tra la capitale Muscat, le montagne vicino a Nizwa e l’incredibile deserto di Wahiba Sands, sempre accolti dalla grande cordialità e gentilezza del suo popolo.

Le foto di oggi raccontano dei nostri primi due giorni, quelli trascorsi a Mascate, ed hanno come sfondo la recentissima Opera House e la Moschea, il Muttrah Souq e la fabbrica di Amouage, profumo celebre per la ricercatezza delle materie prime quanto per la complessità olfattiva.

Ciò che sicuramente più ci ha impressionato della prima parte del viaggio è la Grand Mosque del Sultano Qaboos. L’edifico si compone di due moschee minori, quella più grande destinata agli uomini ed una seconda destinata alle donne, abbracciate da grandi porticati rivestiti in marmo bianco all’ombra di cinque minareti, il più alto di circa cento metri.
La moschea degli uomini lascia senza parole ovunque si rivolga lo sguardo: sorprende l’enorme lampadario centrale alto oltre 14 metri così come l’incredibile tappeto persiano cucito da 600 donne iraniane sul quale possono pregare oltre 6 mila persone contemporaneamente.

MASCATE

  • Dove dormire
  • Grand Hyatt hotelAl Bustan Palace hotel
  • Dove cenare
  • Ristorante Bait Luban
  • Kargeen Café
 photo 12.Grand-Mosque-of-Sultan-Qaboos-oman.jpg

 

 

  • LOOK 1 FC
  • Camicia in lino – su misura
  • Pantaloni – Incotex
  • Orologio – Audemars Piguet Royal Oak
  • Scarpe – Tangerine
  • Occhiali – Ottica Bongi
  • LOOK 2 FC
  • Camicia – Finamore
  • Pantaloni – Brunello Cucinelli
  • Occhiali da sole – Oxydo
  • Orologio – Audemars Piguet Royal Oak
  • LOOK 1 FF
  • Camicia – Christian Pellizzari
  • Foulard – Hermès
  • Occhiali da sole – Dior Homme
  • Sneakers –  Santoni Clean IC
  • Orologio – Audemars Piguet mod. Millenary 4101
  • LOOK 2 FF
  • T-shirt – Reigning Champ (buy here)
  • Pantaloni – Sartoria Rossi
  • Orologio – Audemars Piguet mod. Millenary 4101

 


tags: , , , , , , , ,