LOUIS VUITTON CITY GUIDE – MILANO

 photo Senza titolo-1.jpg photo Milano-LV-City -Guide-Navigli.jpg

Louis Vuitton conserva nel suo DNA un inscindibile legame con il mondo del viaggio.Il marchio, fondato a Parigi nel 1854, per decenni ha proposto esclusivamente valigeria e pelletteria e anche ora, nonostante l’offerta di prodotti LV sia enormemente cresciuta, l’iniziale spirito legato al viaggio non si è disperso.

Louis Vuitton continua infatti a rivolgersi ad una clientela fatta di donne e di uomini amanti del viaggio, globe-trotter sofisticati che amano portare il proprio mondo sempre con sé.

Le Louis Vuitton City Guide nascono con questo spirito e soprattutto con l’intento di aiutare il viaggiatore moderno nella scoperta delle principali città del mondo.Le guide includono infatti la maggior parte di quello che c’è da sapere su 21 città sparse per il mondo attraverso hotel, negozi, ristoranti e locali, musei e luoghi di cultura.

Per celebrare l’uscita in italiano della Milano City Guide, Louis Vuitton ci ha invitato a trascorrere una giornata alla scoperta della città in compagnia di Pierre Léonforte e Donatella Brun, autori della guida.Qui di seguito troverete l’itinerario che abbiamo percorso.

  • 1. l’ Arabesque – Largo Augusto
  • 2. Alfonso Barbiere – via Cesare Battisti
  • 3. Preattoni- via Cesare Battisti
  • 4. Trattoria Da Pino – Via Cerva
  • 5. Fragile- Via San Damiano
  • 6. Studio Gian Galeazzo Visconti – Corso Monforte
  • 7. Chateau Monfort – Corso Concordia
  • 8. Filippo  La Mantia – Piazza Risorgimento

 photo Copia di itinerario.jpg
L’itinerario
 photo larabesque-LV-city-guide-milano-2.jpg
L”Arabesque
 photo larabesque-LV-city-guide-milano.jpg
L’Arabesque
 photo IMG_63c80.jpg
Via Visconti di Modrone
 photo preattoni.jpg
Preattoni
 photo studio-gian-galeazzo-visconti-2.jpg
Studio Gian Galeazzo Visconti
 photo studio-gian-galeazzo-visconti-1.jpg
Studio Gian Galeazzo Visconti
 photo IMG_6429dd.jpg
Galleria Gian Galeazzo Visconti
 photo galleria-fragile-lv-city-guide.jpg
Galleria Fragile
 photo galleria-fragile-lv-city-guide-2.jpg
Galleria Fragile
 photo IMG_638c2.jpg
Via Visconti di Modrone
 photo filippo-la-mantia-ristorante-1.jpg
Filippo La Mantia
 photo filippo-la-mantia-ristorante3.jpg
Filippo La Mantia

Di seguito potete inoltre trovare un nostro breve vademecum con alcuni dei nostri luoghi che preferiamo, indirizzi già presenti anche tra le pagine della guida.

Dove dormire

Bulgari Hotel – Via Privata Fratelli Gabba, 7b

Park Hyatt Milano -Via Tommaso Grossi, 1

Dove acquistare

Antonia – Via Cusani, 5

Acqua di Parma – Via Gesù, 1

Dove mangiare

Trattoria della Pesa – Viale Pasubio, 10

Carlo e Camilla in segheria – Via Giuseppe Meda, 24

Cosa visitare

Gallerie d’Italia – Via Alessandro Manzoni, 10

Villa Necchi Campiglio – Via Mozart, 14

Dimore Galley – Via Solferino 11

 photo luxury-bulgary-hotel-milan-outdoor-terrace.jpg
Bulgari Hotel – Via Privata Fratelli Gabba, 7b
 photo Park-Hyatt_slideshow.jpg
Park Hyatt Milano – Via Tommaso Grossi, 1
 photo ANTONIA_STORE_000.jpg
Antonia – Via Cusani, 5
 photo Acqua-di-Parma-milano.jpg
Acqua di Parma – Via Gesù, 1
 photo trattoria-pesa-milano.jpg
Trattoria della Pesa – Viale Pasubio, 10
 photo carlo e camilla in segheria.jpg
Carlo e Camilla in segheria – Via Giuseppe Meda, 24
 photo Gallerie-ditalia-1.jpg
Gallerie d’Italia – Via Alessandro Manzoni, 10
 photo villa-necchi-campiglio.jpg
Villa Necchi Campiglio – Via Mozart, 14
 photo dimore-gallery.jpg
Dimore Galley – Via Solferino 11


  1. Il design rimane una delle eccellenze dell’Italia ed è importante preservare l’interesse del mondo per le nostre creazioni: apprezzo molto ciò che fate per pubblicizzare il prodotto dell’ingegno e della creatività italiani.

tags: , , , ,