COME INDOSSARE IL FAZZOLETTO DA TASCHINO

Il fazzoletto da taschino è sinonimo di eleganza e raffinatezza, capace di creare un’immagine unica anche se si indossa il più classico dei vestiti.

Si tratta di un accessorio che coinvolge il gusto e lo stile personale, può essere indossato in diverse occasioni e non implica l’utilizzo della cravatta. Infatti non si indossa solo in ufficio, ma viene sempre più frequentemente abbinato a look casual.
Un fazzoletto da taschino di alta qualità, se abbinato nel modo più corretto, è capace di donare personalità al look, senza essere eccessivo; rappresenta un tocco molto importante e in grado di donare sicurezza in se stessi e di sviluppare uno stile del tutto personale. L’abbinamento con il resto dell’abbigliamento è soggettivo e non è facile dare indicazioni precise su quali siano colori e fantasie da scegliere, ma vi sono alcune linee guida di massima.

Occorre tener presente che il fazzoletto da taschino deve legarsi in modo armonico con il resto dell’abbigliamento, facendo sì che l’insieme risulti piacevole. Importante è che non sembri indossato in modo casuale e che non esca dalla tasca oltre i due centimetri; inoltre non dev’essere piegato in modo troppo elaborato. Il compito è quello di riuscire a coniugare cravatta, camicia e giacca, unendoli come se fosse una sorta di ponte fra questi. E’ sconsigliato indossare cravatta e fazzoletto dello stesso tessuto e fantasia, poiché il risultato potrebbe essere noioso e scontato: l’abbinamento più adatto prevede un richiamo di colore tra i due elementi.

Il fazzoletto non deve necessariamente essere tinta unita, anzi, quelli con texture, pois, righe o disegni sono molto apprezzate e permettono di sperimentare diverse e convincenti combinazioni. In linea di massima, la pochette di lino bianca è sempre elegante e particolarmente consigliata per le occasioni più formali.

Il fazzoletto da taschino va indossato con disinvoltura e con creatività: le variabili sono molte, alcuni abbinano la pochette al colore dei calzini, altri mescolano disegni di vari tipo. Si può dire che, come di regola generale, è meglio evitare l’effetto quadretto su quadretto o riga su riga, ma resta sempre una questione di singolo abbinamento.

Per quanto riguarda i tessuti: via libera al cotone per i ragazzi, seta per gli uomini (in questo caso l’orlo deve essere rifinito a mano). Nel caso in cui il look sia più informale e si indossi quindi una giacca sportiva, il consiglio è quello di ricorrere alla seta o al cashmere, in base alla stagione.
Potrebbe essere utile averne a disposizione di diversi tipi e materiali, in modo da poterli abbinare al meglio con il tessuto della giacca.

 photo P-S-10.jpg photo P-S-8.jpg photo P-S-9.jpg photo Pocket-Square-1.jpg photo Pocket-Square-3.jpg photo Pocket-Square-5.jpg photo Pocket-Square-4.jpg photo P-S-6.jpg photo P-S-7.jpg

 


tags: , , , , , , , , ,