90 ANNI DI FINAMORE.

La sartoria Finamore nacque nel 1925, quando la Signora Carolina aprì il primo laboratorio nel centro di Napoli. Seguendo le principali regole dell’alta sartoria partenopea, cuciva camicie di lusso, dedicate ad una clientela selezionata, elegante ed accorta. Più tardi, negli anni ’60, le regole e le abilità sartoriali vennero trasferite ad Alberto e Stefania, figlio e nuora di Carolina, i quali aprirono un grande laboratorio a San Giorgio a Cremano. I due portarono la sartoria a diventare azienda, grazie ad un forte senso imprenditoriale, cultura ed avanguardia.

La svolta avvenne negli anni ’90, quando Simone, Paolo, Andrea ed Annamaria, cresciuti tra scampoli di tessuto, buon gusto e dedizione verso la sartoria, permisero a Finamore di divenire un’azienda capace di contraddistinguersi per l’alta qualità e la cura dei dettagli. Finamore è oggi un marchio internazionale, distribuito nelle più prestigiose boutique del mondo, producendo non solo camicie, ma look completi, costitituiti da giacche, pantaloni ed anche accessori.

 photo F-1jpg.jpg
Oggi la sede aziendale si trova ancora a San Giorgio a Cremano, mentre il punto vendita Finamore è in via Calabritto 16 a Napoli. Le camicie Finamore sono cucite secondo gli antichi canoni: dove si cuciva a mano per dare il giusto rinforzo ai punti più delicati come il travertino alla manica e le asole. Cultura a servizio di tutte quelle persone nel mondo che decidono di affidarsi al marchio e che richiedono il trattamento su misura, specialità di Finamore che non conosce limiti di distanza. Le misure dei clienti vengono infatti rilevate in ogni parte del mondo ed inviate al laboratorio, dove vengono elaborate e trasformate in esclusivi abiti.

Come nasce una camicia cucita a mano? Il collo intelaiato viene cucito a mano, in modo tale da rendere il capo morbido e senza tensioni, consentendo una perfetta visibilità della camicia. Il ricamo a mano dell’abbottonatura la rende più semplice e costituisce un vero tratto distintivo della scuola artigianale napoletana. I bottoni, esclusivamente in madreperla, vengono anch’essi cuciti a mano, come pure la manica, in modo tale da ottenere la corretta libertà di movimento. Grazie alla cucitura a mano del quarto spalla si ottiene la tipica insellatura che consente alla camicia di accomodarsi alla spalla. Infine, la mosca di rinforzo applicata ai fianchi ne assicura la tenuta ed impreziosisce il capo.

 photo Finamore-4.jpg photo Finamore-5.jpg

Alcune immagini dalla collezione Finamore autunno/inverno 2015, presentata durante l’ultima edizione di Pitti.

 photo IMG_5158.jpg
 photo IMG_5163.jpg
 photo IMG_5172.jpg
 photo IMG_5182.jpg
 photo IMG_5198.jpg
 photo IMG_5224.jpg
 photo IMG_5239.jpg

Il 2015 rappresenta un importante traguardo per Finamore: si festeggiano infatti i 90 anni del marchio.


tags: , , , , , , , ,