MILAN FASHION WEEK GIORNO 3

Gucci

La nuova era di Gucci: forte, spregiudicata e senza paura.

 photo Gucci-1.jpg photo Gucci-4.jpg photo Gucci-2.jpg photo Gucci-3.jpg Marras

Un mix artigianale basato su un accurato lavoro di layering e patchworking.

 photo Marras-1.jpg photo Marras-2.jpg photo Marras-4.jpg photo Marras-3.jpg Emporio Armani

“L’abbigliamento ci dice dove stiamo andando, bisogna adattarsi a un mondo difficile che non ti permette di essere troppo romantico” Giorgio Armani.

 photo Emporio-Armani-3.jpg photo Emporio-Armani-1.jpg photo Emporio-Armani-4.jpg photo Emporio-Armani-2.jpg Etro

Toni caldi e accoglienti, capi sovrapposti, stampe illusioniste e giacche dipinte a mano.

 photo Etro-3.jpg photo Etro-4.jpg photo Etro-2.jpg photo Etro-1.jpg MSGM

Massimo Giorgetti, direttore creativo, l’ha definita “piccola rivoluzione” per una collezione pulita da stampe che si ispira agli anni ’90.

 photo MSGM-1.jpg photo MSGM-2.jpg photo MSGM-4.jpg photo MSGM-3.jpg Fendi

Un uomo urbano, ma vicino alla natura. Cura dei dettagli e attenzione negli accessori, bag charme e il tema della riga, ossessione in tutta la collezione.

 photo Fendi-1.jpg photo Fendi-2.jpg photo Fendi-4.jpg photo Fendi-3.jpg

Canali

Un ponte immaginario tra tradizione e spirito contemporaneo, senza perdere i segni distintivi del brand.

 photo Canali-1.jpg photo Canali-2.jpg photo Canali-3.jpg photo Canali-4.jpg


tags: , , , , , , , , , ,