Il Barbour non è solamente un giaccone impermeabile, bensì un capo iconico e intramontabile, capace di donare sicurezza e proteggere dal maltempo. Un investimento durevole, il cui valore aumenta nel tempo: infatti, il grado di usura del giaccone rappresenta la tacita membership di chi lo indossa. La giacca cerata brevettata è pratica, robusta, sportiva ed esclusiva: sembra che esista da sempre.

Indossare un Barbour è indice di stile, tradizione e buon gusto. Oggi presente in tutti i Paesi d’Europa, questa particolare giacca cerata ha origini inglesi, ma il designer del capo è sconosciuto. La casa di moda inglese fondata da John Barbour nel 1894, ha prodotto fin dagli inizi cappotti e giacconi color verde in tessuto oleato ideati per migliorare le condizioni di lavoro di pescatori, marinai e portuali che si trovavano ogni giorno ad affrontare la dura vita dei mari del Nord. Oggi, la proprietà del brand rimane ancora al 100% nella mani dell’omonima famiglia: la presidente Margaret Barbour guida la società da oltre 40 anni e sua figlia Helen, che rappresenta la quinta generazione in attività, la affianca in qualità di Vice-Presidente.

La società ha ottenuto per tre volte il Royal Warrant, assegnato da Sua Maestà la Regina, da Sua Altezza il Duca di Edimburgo e da Sua Altezza il Principe Carlo ai più esclusivi fornitori della Casa Reale inglese. La passione da parte dei reali nei confronti di questa marca è molto forte, infatti, non vi è membro della famiglia reale che non sia apparso in pubblico con indosso il celebre giaccone. Marchio leader dell’abbigliamento heritage e lifestyle, ha, lo scorso marzo, festeggiato i 120 anni. Le collaborazioni del brand avute durante gli ultimi anni sono state con famosi stilisti come Anya Hindmarch, Alice Temperley, Paul Smith, Tokihito Yoshida e Norton & Sons, i quali hanno contribuito con una chiave di lettura unica alla storia del marchio e hanno attirato l’interesse di un nuovo pubblico molto attento alla moda.

principali modelli di Barbour sono cinque, eccoli nel dettaglio.

Il Beaufort verde è il modello più diffuso, amato dagli studenti e dalle ragazze.

Il Border lungo è pressoché un sostituto del trench. Chi è abituato a portare con sé molte cose lo apprezza per le grandi tasche interne ed esterne.

Il Bedale viene apprezzato dalle cavallerizze e rappresenta l’unico modello disponibile anche per bambini.

Il Morland è molto pesante e disponibile esclusivamente nel color verde olivia. Chi lo sceglie vuole distinguersi dalla massa.

Il Northumbria non è foderato dal classico tessuto scozzese del Barbour, ma da una fodera più calda in lana e poliestere.

 photo Barbour-5.jpg photo B-7.jpg photo B-6.jpg photo Barbour-3.jpg photo B-8.jpg photo Barbour-4-Campaign.jpg photo barbour-1.jpg photo Barbour-2.jpg photo B-9.jpg


tags: , , , , , , , , , , , , , ,