ICONA DI STILE: MATTEO MARZOTTO

Imprenditore e manager, nato a Roma il 26 settembre 1966 e discendente della famiglia vicentina Marzotto, Matteo Marzotto ha lo stile nel sangue, figlio del Conte Umberto Francesco e di Marta Vacondio, nota come Marta Marzotto.

Nel 1836, la sua famiglia ha lanciato una società di produzione di tessuto che è sopravvissuto alla Grande Depressione e a due guerre mondiali, la Marzotto SpA: società che esercita una forte influenza sul settore della moda, cercando costantemente di offrire materiali tecnologicamente avanzati.

Presidente della casa di moda Vionnet, della scuola di management Fondazione CUOA di Altavilla Vicentina e della Fiera di Vicenza, ma anche Vicepresidente della Fondazione Ricerca fibrosi cistica. E’ stato dirigente generale operativo di Valentino, per il quale, nel 2002, si è rimboccato le maniche per far uscire da un momento negativo la casa di moda.

 photo Matteo-Marzotto-1.jpg

Il suo stile

Presente nell’International Best Dressed List di Vanity Fair del 2009, Matteo Marzotto non è solo un imprenditore di successo, ma anche un appassionato di sport: è infatti, sciatore, motociclista e ciclista.

Innegabile icona di stile e rappresentante dei magnati più eleganti del mondo, il sorridente Matteo Marzotto è un uomo d’affari fuori dal comune, dal raffinato ed insolito senso del gusto e dell’eleganza. Veste abiti su misura che vive in piena libertà, infilando le mani nelle tasche di un doppiopetto e strizzando un occhiolino. Ma non è tanto ciò che indossa, ma come lo indossa: il suo guardaroba non si discosta così tanto da quello di un qualsiasi elegante milanese, fatto di abiti in lana, camicie bianche e blu, cravatte sobrie, trench coat e cappotti sartoriali.

Il sarto di Marzotto taglia i suoi abiti in modo impeccabile: ci sono la classica spalla all’italiana, una relativamente alta gola ed grande risvolto dei pantaloni che potrebbe essere giudicato fuori moda. Nonostante il suo legame con i grandi marchi del fashion italiano, il suo abbigliamento non ha nulla a che fare con i brand, ma veste abiti cuciti da artigiani. Niente del suo stile è lasciato al caso, eppure non è stato pensato per essere notato.

Grande amante dei completi, Marzotto sfoggia sempre uno stile sobrio ed elegante, mai volgare, caratterizzato da colori neutri come nero, navy, marrone e grigio, ed a volte proponendo modelli gessati. Utilizza accessori per aggiungere un tocco personale e portare un senso al suo ensemble: è stato visto indossare sia cravatta che fazzoletto da taschino, un IWC o Patek Philippe, in linea con il suo stile raffinato, ed un piccolo braccialetto d’oro con inciso il motto della sua famiglia. Matteo Marzotto presta attenzione ai tessuti, ai tagli, così come alle dimensioni del bavero ed al posizionamento dei bottoni: dettagli che fanno la differenza tra un abito comune ed un abito in grado di impressionare.

 photo Matteo-Marzotto-6.jpg photo Matteo-Marzotto-7.jpg photo Matteo-Marzotto-4.jpg photo Matteo-Marzotto-2.gif photo Matteo-Marzotto-9.jpg photo Matteo-Marzotto-10.jpg photo Matteo-Marzotto-12.jpg photo Matteo-Marzotto-11.jpg photo Matteo-Marzotto-5-1.jpg photo Matteo-Marzotto-13-1.jpg photo Matteo-Marzotto-8-1.jpg


  1. Uomo di classe e di stile.
    Visto che lo stile italiano, la cultura italiana, la moda italiana sono riconosciuti ed apprezzati in tutto il mondo speriamo che uomini in vista (politici, giornalisti, uomini di cultura, sportivi affermati, salottieri vari, ancorman, attori, manager, industriali, dirigenti ecc) possano essere testiomoni come Marzotto di questa eccellenza.

  2. Brilliant! This is a great style piece and a man worthy of our attention. Grazie!!
    J
    PS:
    (You guys need an English language editor. Let me know if I can help!)

tags: , , , , , , , , ,