Come fare il nodo al papillon

Accessorio anche noto come farfallino, cravattino o cravatta a farfalla: il papillon consiste in un fiocco simmetrico e di dimensioni contenute che chiude il colletto della camicia.

 photo Bow-Tie-Black.png

L’eleganza proibirebbe il farfallino già fatto, con elastico, e quindi occorre essere in grado di saper fare un impeccabile nodo al papillon. Le occasioni nelle quali indossare uno smoking sono generalmente poche, ma non per questo bisogna farsi trovare impreparati. Con lo smoking il papillon deve essere in gros grain o in raso di seta, mentre se indossato con il frac, del quale rappresenta uno degli accessori più importanti, sempre in piquet bianco. Ma generalmente il papillon può essere in materiali differenti, come lana e cotone, e presentare patterns geometrici o a fantasia, se indossato con look e completi più casual.

Fece la sua prima comparsa nella seconda metà del XIX secolo su un abito da cerimonia, contraddistinguendo uomini dallo spirito liberale ed anticonformista. Rigorosamente nero, prese il nome  di papillon solo nei primi anni del Novecento, in onore a Puccini. Il compositore infatti lo portava sempre in occasione delle presentazioni alla Scala di Milano della sua Butterfly, in francese, appunto, papillon. Oggi, pur avendo perso la sua memoria storica, resta prerogativa di chi vuole distinguersi nel campo della cultura e dell’arte. Vi è poi un uso mirato del papillon: chi per professione, come medici, camerieri e pittori, deve curvarsi spesso, lo sostituisce alla cravatta, lunga e pertanto scomoda.

I passaggi per ottenere un perfetto nodo del papillon:

 photo Papillon-Guida-thethreef.png

1. Fare un semplice nodo con entrambi i lembi lasciando la parte A leggermente più lunga di 4-5 centimetri.

2. Portare la coda A verso l’alto e piegare la coda B per ottenere un classico fiocco.

3. Appoggiare la coda A verticalmente sulla coda B precedentemente piegata.

4. Ripiegare A su se stessa e posizionarla sopra il nodo, così che le due code ripiegate formino una croce.

5. Passare la coda ripiegata A sotto e dietro la parte sinistra (alla vostra sinistra) del nodo e attraverso l’anello dietro la coda ripiegata B.

6. Stringere il nodo tirando forte per eliminare tutte le pieghe, specie quelle della parte più stretta al centro. Alla fine del nodo, la larghezza del papillon deve teoricamente essere equivalente alla distanza tra le pupille dei vostri occhi.

 photo Bow-Tie-Gold.jpg
 photo Bow-Tie-TheThreeF.jpg
 photo Bow-Tie-5.jpg photo Bow-Tie-3.jpg photo B-T-Sean-Connery.jpg
 photo Bow-Tie-Roger-Mood.png


tags: , , , , , ,