Cosa indossare per un giorno in montagna

Il gentleman sceglie il suo abbigliamento in coerenza con il contesto nel quale si trova e nel caso in cui debba trascorrere una vacanza oppure una giornata in montagna vorrà essere comodo e perfetto per l’occasione.

Qualora si parta per una settimana bianca o un weekend, l’unica regola che conta quando si preparano le valigie è less is more. Dovunque si vada è meglio portare con sé pochi pezzi indispensabili, indumenti pratici  e se dovesse occorrere altro si può sempre comprare nel corso del viaggio.

In vacanza ci si può sbizzarrire indossando capi, colori e pattern che abitualmente non vengono utilizzati in città, dando in questo modo personalità anche ad un look molto semplice. Si possono accostare pattern e texture differenti, materiali diversi e colori a contrasto cercando di rimanere sempre coerenti con il contesto e soprattutto con il mood dell’ambiente.

 photo What-to-wear-in-the-mountains.png

Una giacca impermeabile, imbottita e con molte tasche come un Parka. Capo lanciato dai Mods alla fine degli anni ’50 e rilanciato poi nei ’90 dal movimento Grounge, è oggi un capo iconico che è diventato parte insostituibile anche dell’abbigliamento metropolitano. Generalmente di colore verde, ma ormai disponibile in ogni variante, assicura una tenuta termica ed anti-vento, è lungo fino a metà coscia ed ha un cappuccio ornato di pelo. Per una passeggiata in montagna o un avventura sulla neve è l’outwear perfetto.

Indispensabile, per stare al caldo, è un maglione in lana. Perfetto per l’occasione può essere un maxi cardigan con fantasie norvegesi, oppure un morbido dolcevita tinta unita, utile per tenere il collo al caldo senza bisogno di una sciarpa.

Occhiali da sole sono un must per aggiungere un tocco fresh al look, ma anche perché ad alta quota il sole è particolarmente dannoso. In inverno, in particolare, questo rischio e’ maggiore perché il freddo e le nuvole fanno sottovalutare l’intensità’ dei raggi solari.

Per proteggere la testa dal freddo un cappello può essere molto utile in montagna, che sia un berretto in lana oppure un colbacco in pelo l’importante è che sia pratico e vi tenga caldo anche nelle situazioni più estreme.

Pantaloni in velluto a coste oppure jeans, saranno perfetti per muoversi con comodità e praticità. Quest’ultimo capo universale, icona del tempo libero e dello stile casual è adatto da mattina sera ed in ogni situazione se abbinato con gli accessori giusti.

Non bisogna dimenticare una macchina fotografica, anche di dimensioni contenute: un punto fermo, per immortalare momenti, paesaggi immacolati, sentimenti e sensazioni vissute.

Importante è non sottovalutare l’importanza delle calze, indossare gambaletti in lana o cotone pesante assicura un confort non indifferente. Se decorate con fantasie simpatiche e pattern colorati sono in grado di sdrammatizzare il look ed aggiungerne carattere.

Un paio di scarponcini oppure scarpe comode, con l’indispensabile suola in para, utile per non scivolare su neve e ghiaccio e per garantire impermeabilità al piede.

 photo What-to-wear-in-the-mountains-2.jpg
 photo What-to-wear-in-the-mountains-3.jpg
 photo What-to-wear-in-the-mountains-4.jpg
 photo What-to-wear-for-a-day-in-the-mountains-5.png


tags: , , , , , ,