A fur coat in Paris

Ecco le ultime foto scattate a Parigi settimana scorsa.
Lo shopping qui, si sa, è tutta un’altra cosa rispetto a quello che si può fare a Milano: c’ è molta più ricerca, molta più scelta e più possibilità di trovare pezzi unici.
In un momento di folle ispirazione ho deciso di fare un acquisto per me un po’ inusuale: un cappotto in pelo grigio.
E’ proprio questo il protagonista dell’ outfit che risalta quando abbinato a dei pantaloni in lana blu tinta unita.
Capisco sia un pezzo non facile, solo per coraggiosi, ma appena l’ho visto non ho potuto non innamorarmene!
E voi cosa ne pensate?

Buona giornata!

Filippo C

 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_1-1.jpg
 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_17-1.jpg
 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_16-1.jpg
 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_11-1.jpg
 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_18-1.jpg
 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_13-1.jpg
 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_15-1.jpg
 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_12-1.jpg
 photo filippo-cirulli_menswear-fashion-blog_fashion-blogger-uomo_man-style_fur-coat_14-1.jpg


  1. Probabilmente sono rimasto parecchio indietro ma questo capo mi sembra fuori luogo, eccessivamente eccentrico e poco adatto ad un look maschile…sarò antico, sarò
    scontato…può darsi ma ultimamente fatico a seguirvi. Detto con il massimo apprezzamento ma vorrei ritrovare il Filippo di qualche mese fa.

    1. Ciao Nicola, spero tutto bene!
      Mi fa piacere leggere il tuo punto di vista che parzialmente condivido: sono consapevole del fatto che non sia un capo da tutti i giorni e che sia ben lontano dall’essere un discreto cappotto nero.
      Allo stesso tempo, però, sono convinto che non bisogna avere paura nello sperimentare e nel “giocare” con i vestiti… se così fosse l’abbigliamento, specialmente quello maschile, rimarrebbe statico e ancorato a canoni estetici antichi (per non dire vecchi).
      Se segui il blog e i miei look, come intuisco dal tuo commento, saprai bene quanto io sia affezionato all’ abbigliamento classico nel quale mi riconosco e mi identifico. Al tempo stesso però cerco sempre di dare un mio tocco personale così da ottenere un look classico ma dal gusto contemporaneo.
      La moda è sperimentazione ed io, nel mio piccolo, cerco di darne una mia interpretazione.
      Grazie per seguirmi sempre con affetto!
      ;)
      Buona giornata!

  2. It is a magnificent coat. It is great to see a gentleman wearing a fur coat. This coat is luxurious and you’ll be able to match it with more pieces than you may think right now.

    Sharon

  3. Ecco, per me essere gentiluomini parte anche dalla corretta conoscenza della lingua in cui ci si esprime. Dire… “Lo shopping qui, si sà, è tutta un’altra cosa” SENZA SAPERE che “sa” non vuole l’accento, renderebbe inelegante anche il fu Gianni Agnelli. Che infatti si esprimeva in un ottimo italiano. Per la pelliccia, contenti voi…

    1. Ciao Antonio! grazie per il tuo commento, ho prontamente corretto l’ errore.
      Hai ragione, certi sbagli andrebbero evitati, ma ti assicuro che quando si finisce di lavorare tardi si è stanchi e soprappensiero… quindi un errore ogni tanto è possibile che si commetta! :)
      Il gentiluomo secondo me non è colui che non sbaglia, ma è chi con dignità riconosce l’errore cercando di evitarlo in futuro. ;)
      Per quanto riguarda la pelliccia mi spiace non ti piaccia… ma si SA, non si può piacere sempre a tutti!
      Buona giornata!

  4. Importable en France
    Même pour les femmes la fourrure est un sujet risqué ici!
    Depuis la fin des années ’70, c’est très mal vu dans ce pays
    Je porte un 501 cuir noir fashion et je vou s dis pas comment je suis… regardé !
    Alors, la fourrure ….

  5. QUANTI ANIMALI SERVONO PER FARE UNA PELLICCIA DI MEDIA LUNGHEZZA? Agnellini broadtail: 30-45; Agnellini karakul: 18-26; Bob Cat: 16-22; Castori: 16-20; Nutrie: 26-34; Cavallini: 6-8; Cincillà: 130-200; Criceti: 120-160; Ermellini: 180-240; Foche Blu Black: 5-7; Gatti domestici: 20-30; Linci: 8-12; Lontre: 10-16; Lupi: 3-5; Martore: 40-50; Opossun: 30-40; Procioni: 20-30; Moffette: 60-70; Ocelot: 12-18; Scoiattoli: 200-400; Tassi: 10-12; Topi muschiati: 60-120; Visoni: 35-45; Volpi: 10-24; Marsupiali: 20-30; Zibellini: 60-80
    NON ENTRERO MAI PIU IN QUESTO SITO!!!

  6. La pelliccia non mi dispiace e l’abbinamento cromatico come sempre non lascia spazio a critiche. Complimenti! Potresti dirmi il designer degli occhiali? Grazie

  7. allora io adore le pellicce, pero’… questa pelliccia mi fa più sera, mentre camicia e cravatta sono molto giorno. Forse quello che mi convince meno é la camicia col collo di diverso colore.. in ogni caso bella sperimentazione! ;)

    http://www.plastikflair.com

tags: , , , , , , , , ,