Cappello Panama

Contrariamente a ciò che si potrebbe supporre, il Panama non trova la sua origine nell’ omonimo stato, ma le fibre di palma nana da cui prende vita il celebre cappello vengono intrecciate in Equador.
Il risultato è un cappello molto resistente ma allo stesso tempo morbido – tanto da poter essere arrotolato- ideale per proteggersi dal sole durante la bella stagione.
Parte della sua fama deriva da storie, a volte vere e proprie leggende, che nascono dietro a questo famoso cappello amato da scrittori, artisti e politici. Un esempio?
Si dice che il nome sia stato dato dall’ allora presidente USA Roosvelt il quale, al momento dell’ inaugurazione nel 1906 dell’ omonimo canale che collega Atlantico e Pacifico, lo indossò e lo battezzò per l’ appunto “Panama”.
Da allora il Panama divenne sinonimo di avventura e temerarietà e conobbe larga diffusione prima negli Stati uniti e successivamente in Europa.
Il grande valore di questo intramontabile accessorio è stato riconosciuto addirittura dall’ Unesco che nel 2012 lo ha dichiarato patrimonio immateriale dell’ umanità.