Australia. Giorno 1. 50° Ermenegildo Zegna Wool Trophy

 photo IMG_1717x.jpg photo IMG_1716d.jpg photo IMG_1666.jpg photo IMG_1675.jpg photo IMG_1727s.jpg
 photo IMG_1733j.jpg photo IMG_1660.jpg photo IMG_1751.jpg photo IMG_1738.jpg photo IMG_1742.jpg
 photo IMG_1769.jpg photo IMG_1839.jpg photo IMG_1847.jpg photo IMG_1690.jpg photo IMG_1647.jpg

Un maglia di Ermenegildo Zegna PE2013 traforata scivola morbida e si agita al vento.

Sydney, la sua baia, la brezza del mare, il sole caldo e un cielo che sembra infinito. Per innamorarsi veramente di Sydney bisogna partire dal mare.
La città racchiude nella sua essenza culture diverse che la rendono simile un po’ a Londra e un po’ a New York, un po’ a Boston e un po’ a Hong Kong.

Come sapete mi trovo in Australia per il 50° Ermenegildo Zegna Wool Trophy. Oltre a me, Isaac e Lou (gli altri fashion blogger invitati) sono arrivati oltre 150 giornalisti da ogni parte del mondo. GQ, Conde Nasté, L’Officiel, Hercules Universal sono alcune delle presenti qui a Sydney. Il paradiso.

  • T-shirt Ermenegildo Zegna
  • Pantaloni Dries Van Noten
  • Zaino ZZegna AI2013
  • Scarpe Cesare Paciotti
  • Occhiali da sole Karen Walker
  • Orologio Audemars Piguet mod. Millenary

Grazie per le foto al mio nuovo amico Lou, date un occhio al suo DapperLou.com


tags: , , , ,