GIORGIO ARMANI FRAGRANCES: EAU POUR HOMME – EAU DE NUIT

 photo IMG_1299.jpg
 photo IMG_1303.jpg

E’ per me molto difficile non condividere con voi in tempo reale i momenti più speciali della mia vita e le esperienze più significative che il lavoro di blogger riesce a darmi. Questa volta ho dovuto aspettare quasi quattro mesi prima di raccontarvi di questa esperienza.

Era infatti novembre quando Giorgio Armani mi ha invitato, insieme ad un ridotto numero di giornalisti italiani, per scoprire in anteprima la nuova fragranza Giorgio Armani.

Seduti attorno ad un tavolo abbiamo avuto modo di immergerci nell’arte profumiera annusando le diverse essenze che armonicamente combinate e dosate permettono di ottenere quei capolavori che sono i profumi.

 Prima ci siamo spinti attraverso le note forti e aromatiche come il limone, il mandarino e il patchouli  che hanno dato vita a Eau Pour Homme, fragranza maschile nata nel 1984 e che è ormai un classico.

Nulla è cambiato di questo profumo, solo il flacone che ora si caratterizza con linee più sfilate e scattanti. E’ Giorgio Armani in persona a dare il volto a Eau pour Homme, firmandolo: “It’s mine”.

Grande novità è invece Eau de Nuit, gemello di Eau pour Homme, ultimo nato tra i profumi Giorgio Armani. E’ la fragranza del seduttore, intrigante e misteriosa grazie alle note sensuali e avvolgenti date dalle spezie, del cedro e dell’iris.

I profumi sono disponibili da febbraio.


    1. Ogni cosa di cui parlo qui sul blog è pubblica quindi oggetto di pubblicità. Non vedo cosa ci sia di male.
      Armani ha voluto coinvolgermi in un’iniziativa della quale ho poi voluto parlare.
      C’è forse qualcosa di male?
      È noiosa la storia dei blogger venduti, basta. Lavoro fortunatamente con molte aziende e, quando accade, lo specifico sempre.

tags: