MFW DAY 1. JUNE 2012. il mio OUTFIT
Photobucket


PhotobucketPhotobucketPhotobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket

Photobucket

  • fringe loafers (scarpe) thanks to fashops.com
  • Hermès Jelly Depeche briefcase
  • Dries Van Noten Pants
  • The Store Tie
  • Orian Shirt
  • Ottica bongi Sunglasses

 


  1. Bellissimo! Mi piace tutto, la camicia va bene e va bene anche quella cravatta, i pantaloni messi così senza la cintura mi piacciono un sacco e finalmente hai tagliato anche i capelli, adesso vanno molto molto meglio.
    Lino

  2. Ciao fil mi piace tutto, colori pantaloni.
    io personalmente non amo indossare la cravatta senza la giacca .
    ma le cravatte di maglia le uso tantissimo anch’io da sempre.
    a mio parere sono tra le più belle
    molti miei amici meno attenti non le conoscevano.ora mi copiano.
    gio

  3. Ciao, anzitutto complimenti per il look. Ho visionato il sito internet dove hai preso le loafers (fashops.com) e visto che ho trovato alcune cose interessanti vorrei sapere se è americano e se quindi ci sono “problemi doganali” quando spediscono e in generale com’è la qualità del prodotto.
    Grazie
    MdC

  4. molto carino l’outfit: personalmente, non avrei mai indossato il bianco e il marron dei mocassini con i piedi ancora così pallidi senza un filo di abbronzatura: non è un bello spettacolo.
    Parlando di sprezzatura, il paradigma è italiano, quindi questo è un perfetto outfit per un italiano a giugno inoltrato, ma l’abbronzatura non è un dettaglio che si può omettere: se vesti in una certa maniera, devi essere abbronzato, altrimenti è meglio aspettare: anche uno svedese si può vestire così, ma sembrerà uno svedese che vuole sembrare un italiano, quindi lascia il tempo che trova. Tu invece sei italiano, basterebbe solo sapere quando è meglio un outfit, piuttosto che un altro: qui sei pallido, quindi la cosa sensata sarebbe semplicemente evitare il bianco e il marroncino

  5. La cravatta out?

    La cravatta è un simbolo di rispetto verso il lavoro che stai svolgendo, di educazione verso le persone con cui ti rapporti.

    Bravo Filippo!

    Poi vedete voi insomma..

tags: