PRADA primavera estate 2012 adv campaign video

Una pompa di benzina dove delle rombanti casalinghe anni ’50, sono tutto tranne che casa e famiglia.


    1. mi piace ma ne ho viste di migliori;

      anche perchè ho nel cuore la campagna mi pare di due anni fa..quella che ha lanciato il motivo a rigone e le brogues per intenderci =D

      Quella si che è meravigliosa!

  1. Prada estate 2011 e inverno 2011/12 ha fatto il massimo. Ripetersi è difficile, con l’estate non l’ha fatto. Si è ripresa con l’inverno. Però la stagione Summer 11 e Winter 2011/12. Imbattibile.

    M.

  2. quando tutti voi la capirete…la Signora sarà già oltre……
    perchè Prada…sposta semplicemente i confini…della Moda….ripetitiva…banale…..e scontata..come spesso si vede anche in questo Blog……..
    Bisognerebbe a volte compiere uno sforzo in più…sempre ovviamente se si è in grado…..

    1. Che commento sterile e inutile, tutto un clichè.

      anche io considero Miuccia geniale, oltre ma non è Dio.
      Io non ho parlato della collezione, ma del video. A mio avviso è bello ma non così di impatto.

      Se non fosse Prada, tutti quanti avremmo considerato delle fiamme su delle scarpe a col tacco una “cagata” tremenda.

    2. la sterilità…sta nella tua frase finale…e denota…per quanto tu ti possa sforzare..di come sei lontano dalla concezione della moda che la Signora…non solo porta nelle Sue collezioni…ma anche in tutto ciò che può gravitare attorno…..comunicazione….scelta della campaing…e molto altro ancora…
      Qualcuno ha forse parlato di Miuccia come un Dio??? io non credo……
      Troppo facile criticare come noiosa e con i cambi di musica di cattivo effetto…senza sapere nemmeno lontanamente cosa vogliano significare….
      e giusto per chiudere….le “cagate” pazzesche…non stanno nelle fiamme…sui tacchi…. ma in alcune fotografie che si vedono..da queste parti….

  3. Dire che questa campagna sia lenta e noiosa è, a mio avviso, imbarazzante. Io la trovo semplicemente eccezionale, dal primo momento sei catapultato in un mondò retrò ma così sconvolgentemente d’avanguardia che ne esci stordito e allo stesso tempo affascinato. L’attenzione poi è rivolta fortemente ai dettagli, ai contrasti di colori, ai materiali. Ache io penso che la ss 2011 sia stata una delle campagne di moda più belle in assoluto (e la collezione era insuperabile) ma anche questa non scherza. Certo le scarpe con le fiamme sono un po improponibili, ma moda non è sinonimo di sogno? MFB

tags: , ,