Ginevra. la città e il SIHH.
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Dopo il party IWC di martedì sera, ho trascorso il giorno seguente alla scoperta di Ginevra e del SIHH ( Salon International de la Haute Horlogerie).

La giornata polare non mi ha impedito di scoprire una città interessante e bella,  assolutamente meritevole di una visita.
Dopo pranzo ci siamo poi avventurati alla scoperta del Salone dell’orologio, una manifestazione internazionale dove vengono presentate al mondo le più grandi novità in fatto di orologi. Il salone infatti raccoglie, oltre ad alcuni marchi ospiti, le manifatture che si riuniscono del gruppo Richemont come A. Lange&Söhne, Baume&Mercier, Cartier, Jaeger-LeCoultre, Montblanc,Officine Panerai, Piaget, Vacheron Constantin.. Pensate che questi marchi rappresentano quasi il 50% del mercato mondiale di orologi di alta gamma.

Durante L’SIHH ogni casa orologiaia allestice un proprio spazio in grado per rappresentare al meglio l’anima dell’azienda. IWC, ad esempio, riproduceva fedelmente, sulla scia del party della sera precedente, l’atmosfera Top Gun  resa mitica grazie ad un caccia da guerra con tanto di simulatore di volo a bordo.

Godetevi le 40 foto! =D
Filippo
Lo sapevate che?
.IWC ha brevettato, negli anni 30′, un tipo orologio grado di vincere le tempeste magnetiche che si scatenano in cielo, orologio presto diventato parte integrante della divisa della maggior parte dei piloti d’aereo. Proprio da questa geniale intuizione deriva tutta la famiglia dei cosiddetti Pilot’s Watches.
.Gianni Agnelli, uno dei più grandi trend-setter di tutti i tempi, impazziva per il suo IWC Portofino con cassa in oro giallo e cinturino in coccodrillo immancabilemente portato sul polsino della camicia.
.IWC ( Internation Watch Company) viene fondata nel 1868 da Florentine Ariosto Jones, imprenditore americano a Schaffhausen, città di lingua tedesca a 200 km da Ginevra.
- Gli Italiani rappresentano il 4° mercato mondiale per vendite di orologi di alta gamma. Ogni Italiano possiede in media nove orologi, gli Americani 0,9.
PS: Vorrei inoltre ringraziarvi perchè a gennaio le visite sono cresciute del 24%! Incredibile! grazie!


  1. Nice pics! =) I see some nice watches in those photos, hehe.

    I like your sunglasses and your peacoat. Your clutch/wallet is that vintage LV you mentioned some posts ago?

    I also find very interesting the data you said about high-end watches. You italians are so stylish, specially in the North; you have a high budget for fashion, clothes and accessories, don’t you? =)

    http://bloobreyplace.blogspot.com

  2. Complimenti Filippo, bellissimo reportage.
    di vede che stai imparando ad usare la 7D
    La 7D é una macchina splendida e Caneon un’azienda che non delude mai.

    1. Ad essere sincero a Ginevra la macchina mi ha dato un po’ di problemi, sopratutto nei ritratti. Se noti, le mie foto non sono poi bellissime. Per questo non ho scattato foto di outfit negli ultimi giorni =D
      Ora però sembra tutto risolto! =D

  3. Ciao Filippo- la 7d è una macchina bellissima nei vari punti di vista- io l’ho comprata appena uscita per le sue caratteristiche salienti. Sei vuoi ti posso insegnare come ottenere il massimo da questo gioiellino- rispondimi pure qui nel caso e dimmi come fare per inviarti la mia mail in privato.

    Lara

  4. Hi Filippo,

    As usually, your article is very good and pictures are fabulous. In fact, speaking of pictures, I’m very intrigued by pictures 38 and 39. It seems to me that these pictures were taken at the seaside. I know, global warming raises the sea level, but I don’t think it (the sea) is already arriving in Switzerland!
    In addition, these pictures reminded me of the Hamptons, not Switzerland. Did you stop in the Hamptons before returning to Milan? No! I can’t believe it! So, this pictures remain a mystery!

    Have a good evening :-)

    Big hug :-*

    Julien

    (And don’t forget, every blessed day, make a big hug to those you love and tell them, you love them.)

    1. Filippo,

      I should have known, because last year at SIHH Baume & Mercier had a sensation with a beautifull corner which recreated a real white house in the Hamptons. But, I never imagined that Baume & Mercier would have used the same concept in 2012… It’s not very original :-(
      But, I confess : I really love this corner! Not only it’s very realistic but also, everything is there : colors, materials, furniture and decorative objects… It gives a very Hamptons’ atmosphere and actually quite masculine. I love it. In addition, I would say that I prefer this corner to that of last year… It was too white.

      Have a good night

      Big hug :-*

      Julien

tags: , , , ,