Photobucket

Sono ancora a pezzi per la perdita di mia nonna. Non era solo una nonna ma bensì una delle persone più importanti per me, di quelle che ti accompagnano durante tutta la crescita e che so già non mi abbandonerà mai. Lei era ed è unica, semplicemente perfetta. Era il mio rifugio, la mia guida. Non passava giorno che non ci sentissimo, che non  mi confidassi con lei. Mi dava forza e so che continuerà a farlo.

Volevo chiudere il blog dopo la brutta notizia ma poi, dopo svariate riflessioni, ho pensato che non fosse giusto. Non è giusto per me, per tutto l’impegno che ci ho messo, e non è giusto neanche nei suoi confronti: la sua gioia stava nel vedermi felice.
La vita è così: si cade ma prima ci si rialza e meglio è.
Ora non sono triste perchè la sento stringermi forte. Come qualcuno ha detto: non piangere se mi ami.
Non avrei voluto parlare di questo, ho sempre cercato di tenere i problemi lontano dal mio blog ma ora è una cosa troppo grande. Non riesco a stare zitto.
I’m still broken after the loss of my granny. She wasn’t just a grandmother but one of the most important people to me, those who accompany you throughout your growth and I know that she will never leave me alone. She was and still she is unique, just perfect. she was my shelter, my guide. I used to speak with her and to confide in her almost every day. She gave me strength and I know that she will continue to do this as she used to.
I wanted to close the blog after the terrible days but then, after some reflections, I thought it was not right. It was not right for me, for all the effort I put in, and it was unfair even to her because her joy was to see me happy.
Life is like this: you can fall but it’s better if you try to get up fast.
Now I’m not sad because I feel she’s cuddling me. As someone said, don’t cry if you love me.
I did not want to talk about this, I have always tried to keep the problems away from my blog but now it’s something too big. I couldn’t shut up.
Filippo

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket

Photobucket


  1. oddio mi dispiace moltissimo :( i miei due nonni materni sono ancora vivi, ma sono molto vecchi…e ti giuro che ho paura ogni giorno che passa…quando capiterà a me non so che farò :((((
    1 bacio!

  2. condoglianze phil…..non ci sono parole per esprimere il dolore che si prova nel perdere una persona a noi cara….la nonna t sarà sempre vicino:-)

  3. Che donna bellissima.
    Posso capire come ti senti, anch’io ho perso mia nonna 2 anni fa e lei rappresentava il significato più dolce e profondo di ogni mio giorno, quell’attimo della giornata in cui trovavo il tempo di scambiare due parole con lei era il momento che più mi dava serenità. Non sapevo più dove sbattere la testa quando era in ospedale, le ho dato coraggio, le ho accarezzato la mano, le ho detto che era forte, e ci credevo davvero.. Credo che avesse fatto tutto il bene possibile qui ed ora la sua presenza era richiesta da un’altra parte. E così è per tua nonna, ha lasciato qui tutto il buono che aveva da dare ed ora è dovuta andare a far del bene da un’altra parte con la promessa che questo sia solo un arrivederci e non un addio. So che ora qualsiasi cosa scritta o detta è assolutamente inutile perchè la cosa che più vorresti, di cui ti senti privato, nessuno, purtroppo, può restituirtela; tuttavia capirai col tempo che lei non ti ha mai abbandonato e mai lo farà. Anche mia nonna è qui, sento che mi è vicina attraverso i miei ricordi, i nostri ricordi.

    Con affetto,
    una tua lettrice

    Cri

  4. Sono parole dolcissime quelle che hai scritto. Ti ammiro molto, soprattutto per come hai deciso di gestire questo tuo spazio. Hai creato un luogo virtuale allegro e felice, dove posso evadere -per qualche attimo- dalla realtà.
    Leggere questa brutta notizia, mi ha davvero colpito. Ho capito che sei un ragazzo con dei sentimenti veri, che si impegna per raggiungere i suoi obbiettivi. Ma come me, ogni tanto, si deve fermare un attimo per razionalizzare ciò che gli succede attorno.
    Per quel che vale, ti sono vicino.

    Un abbraccio
    Andrea

  5. davvero very?
    mi fa molto onore sai?
    la nonna era stupenda. Non credo queste foto siano sufficienti a trasmettere quanto fossi grande! =)

    Grazie Andrea, gentilissimo.
    a volte è molto più semplice costruire un muro dal quale non fitra nulla, ma in questa situazione non mi sono riuscito a trattenermi dal condividere il mio stato d’animo.

  6. Hey Filippo.i visit your blog very often.I find it really interesting.I m so sorry about your grandmother and I can really understand your feeling.My grandfather died 4 months ago.He was the most serious person in my life cause I grew up with him.Just be strong cause it may sound very cynical but life goes on and you ll always have this beautiful memory of her in your mind and heart. Billy

  7. Ciao Filippo, ho appreso la notizia dal tuo profilo di FB,ma non mi sono permesso di entrare in questa situazione, poichè è difficile..e spesso..quando soffriamo tendiamo a chiuderci in noi stessi; ora che hai espresso il tuo stato d’animo ai lettori, ti posso dire che..MI DISPIACE DAVVERO.. è bruttissimo.. Spero che ti riprenderai presto..
    UN ABBRACCIO.
    VITTORIO.

  8. Mi dispice tanto per la tua perdita…porta sempre nel tuo cuore il suo ricordo, e cerca di ricordarla in tutti i momenti speciali che hai potuto condividere con lei..Condoglianze
    Un abbraccio
    Alessia

  9. Caro Filippo,

    ho letto tutti i tuoi post senza commentare, ma stavolta mi sento particolarmente vicina a te perché anch’io, 8 anni fa e proprio in questi giorni, ho perso la mia adorata nonna. Nonostante la perdita sia stata devastante perché improvvisa, la mia reazione è stata sempre quella di cercare di mantenere viva la luce che lei mi aveva donato, comportandomi secondo i suoi insegnamenti e cercando di fare sempre ciò che l’avrebbe resa orgogliosa di me. Certo questo non cancella il dolore, ma forse aiuta ad alleviarlo e a sentirla più vicina. Condoglianze sincere, e un abbraccio.

  10. Mi dispiace tanto! Anch’io ho perso mia nonna qualche anno fa ed anche per me era un punto di riferimento inamovibile. Ti assicuro che con il tempo continuerai a sentirne la mancanza ma la sentirai sempre vicina, in ogni cosa che farai e in ogni traguardo che raggiungerai. Un abbraccio!

  11. Caro Filippo, le tue parole sono così delicate ed emozionanti pur raccontando una perdita, ti do un grosso abbraccio e le mie condoglianze anche alla tua famiglia,
    Giusy

  12. Ciao Filippo,
    Ho le lacrime agli occhi. So esattamente come ti senti, perchè il mio nonno è morto pochi mesi fa.
    é sempre sato un omone forte,non aveva mai avuto problemi di salute, poi all’improvviso anno scorso il primo ricovero, poi si era ripreso, ma purtroppo quest’anno ha avuto un altro attacco e ci ha lasciato.
    Mi manca davvero tanto, pensa che non sono mai stata una che si commuove facilmente, adesso mi metto a piangere tutte le volte che sento parlare della Fiorentina (la sua squadra del cuore), perchè mi viene in mente lui e so che non potrò andare da lui a prenderlo in giro se perde e riscuotere il mio caffè, e viceversa (era un giochino tra noi).
    Fra un po’ ci sarà Juventus-Fiorentina e temo quel giorno. Sono cavolate lo so, ma per me molto importanti!!!
    Ciao
    Chiara

  13. You made me cry… I’m so sorry for your loss. I recently lost my younger brother at the age of 20, so I know what you must be going through. I’ll keep you in my prayers. May God bless you.

    A

  14. Filippo mi dispiace moltissimo. Ma lo sai che tua nonna è stupenda?! dalle poche foto che ho visto posso dire che ha molta classe e dal suo sorriso si capisce quanto sia forte <3
    Non è vero che non c’è più. E’ sempre li accanto a te..a proteggerti, il blog hai fatto bene a non chiuderlo (e poi come faremo noi, lettori appasionati di the three F senza di te e questo blog?!)
    ..

  15. Ti capisco, anche io a Maggio ho perso la mia =( Ed era fantastica, mi ha trasmesso la passione per la moda, per la belle vie (ti dico solo che era un’amica di Aldo Gucci ^^)
    Condoglianze a te e alla tua famiglia!

  16. non ci si può non commuovere davanti a questo,capisco cosa provi in questi momenti serve veramente l’appoggio degli amici.le foto che hai pubblicato sono fantastiche,davvero una donna di classe, mi auguro che tu possa stare meglio

  17. sono rimasta colpita dalla bellissima fotografia… Ti fa onore aver condiviso anche questo di te e sebbene sia difficile non abbatterti, lei ti sarà sempre vicina, anche nei momenti più difficili come questo..

    Un abbraccio

  18. I know how you feel.
    I’ve lost so many in my family, and now my mom got cancer, and I’m just hoping everything will go fine. I’m scared, but that’s life, we don’t know whats gonna happend.