FLOWERS AT MY FEET

 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_1.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_2.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_3.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_5.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_4.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_6.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_7.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_8.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_9.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_10.jpg
 photo Superglamourous_shoes_filippo_fiora_11.jpg

Is there a better moment than during the fashion week to wear my new super cool pair of Superglamurous flat shoes ?

Have a good day!

  1. Filippo, il tuo blog è stupendo,e sappiamo che è un successone che ti ha reso famoso tra i fashion bloggers. Però, se vuoi una marcia in più dovresti interagire con i lettori tramite i commenti. Ma capisco anche che sicuramente avrai tantissimi impegni molto importanti

    1. Ciao Francesco!
      hai ragione, purtroppo però questi giorni di fashion week sono tremendi e rispondere ai commenti dall’iphone è moooolto scomodo!!
      anche a me spiace molto non riuscire a interagire con voi al meglio, siete tutti troppo gentili!

  2. Io sono un tuo sostenitore, però allo stesso tempo non risparmio critiche visto che mi posso limitare solo ad esprimere la mia opinione e aggiungo che, non penso saprei fare meglio di te, però qualche volta sì, ma qui non si parla di me, si parla di te, quindi con spirito critico e onesto dico:
    i capelli fanno molto teleromanzo…….(è oggettivamente così)
    e anche le espressioni: ho notato che hai cambiato molto negli ultimi due mesi: io consiglierei una via di mezzo, non sempre sorrisi tipo pubblicità italiane, ma neanche depressione da lutto.
    L’abbinamento dei colori invece mi piace.
    L’armonia delle misure però è inesistente: il doppiopetto ti accorcia in una maniera ingenerosa: i revers del doppiopetto son troppo stretti tra loro quindi non permettono di dare spazio al triangolo che si crea sul torace che già da solo fa’ il 50% del risultato e altra pecca del doppiopetto, non permette aperture neanche nella parte inferiore, quindi neanche se metti le mani nelle tasche dei pantaloni riesci a creare delle forme per spezzare la monolinearità di questo tipo di giacca: risultato, sembra che dalla vita in giù hai un grembiulino da macellaio.
    Altra cosa, sesta foto: probabilmente i pantaloni son stati ripresi, probabilmente non hanno elastan: stanno davvero male; stretti alla caviglia, gonfi e larghi ai polpacci, informi sulle ginocchia. Un paio di pantaloni così l’avrei preso e gettato ai campi maledicendo il giorno che li ho acquistati.
    Tocco finale, quelle flat shoes son molto carine: io però non potrei mai mettermele e secondo me, neanche tu dovresti: guarda sempre la foto 6: ti schiacciano a terra: hai i polpacci muscolosi, le scarpe con suola bassa modificano anche il passo: un bel mocassino con caviglia scoperta ma con tacco da 2,5 3 cm avrebbe aiutato l’intera figura dandole un po’ di slancio, visti i pantaloni non molto performanti, vista la giacca difficilissima da portare, vista l’altezza e ahimè, qui non è questione di scelte: però certi trucchi devono essere talmente naturali conoscendo te stesso che non sono più neanche trucchi, ma solo sapersi valorizzare.
    Spero di essere stato abbastanza educato nell’esprimere la mia opinione, requisito che citi sempre per decidere se pubblicare o meno i commenti dei tuoi lettori.

tags: , , , ,