MILANO FASHION WEEK. LEAVING FOR GENEVE.
Photobucket

My Milan Fashion Week finished one day before the official end despite I’ve been invited to Dsquared and Giorgio Armani (It would be my free time!).  This is because I’m leaving for Geneva to attend a huge party for the presentation of the new IWC collection. I’m starting to get closer to this brand of excellence, born in Schaffhausen in 1868, and I can’t stay without my new steel and alligator Portuguese Chrono that is constantly appearing on my wrist for almost a week . Are you expert in watches and which is your watch of desire? The more I discover this world the more I’m fascinated. 
 
This is the look I wore the first day of this FW, that it was so much colder than the previous days. I chose a look based on a micro cream and brown jacket pied de poule blazer and a cream color turtleneck.  How did I break the uniformity of the look? With a beautiful green grass Valextra briefcase. Super Chic! =D

 

La mia Milano fashion week è terminata con un giorno di anticipo. Oggi infatti, nonostante gli inviti da Dsquared e Giorgio Armani (sarebbe la mia priva volta!), sono in partenza per Ginevra.
Mi aspetta un party che si preannuncia imperdibile per la presentazione della nuova collezione IWC. Sto iniziando a conoscere più da vicino questo marchio di eccellenza, nato a Schaffhausen nel 1868, e non posso più fare a meno del Portoghese Chrono in acciao con cinturino in alligatore che da una settimana appare costantemente al mio polso. Quanto vi ritenete esperti in fatto di orologi e qual è l’orologio dei vostri sogni? Io più scopro questo mondo e più ne rimango affascinato.
 
Ecco il look che ho indossato il primo giorno di sfilate, freddissimo rispetto ai giorni precedenti. Ho scelto un look giacca con micro pied de poule crema e marrone, dolcevita crema. Come ho rotto l’omogeneità del look? Con una meravigliosa briefcase Valextra color verde prato. Chicchissima =D
Filippo


Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
 Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket
Photobucket

Libero Milano turtle neck and Blazer, Briefecase thanks to Valextra, Sunnies thanks to Ottica Bongi, Portoghese Chrono Watch thanks to IWC, Incotex Pants, Church’s Shoes
  1. Il Portoghese diciamo che è tanta spesa e poca resa, dato che monta un movimento ETA, ovvero un semilavorato di serie con progettazione standard.
    Tralasciando la bellezza stilistica (dove Cartier è a parer mio il più raffinato) e l’importanza del nome che fa sempre prestigio sfoggiare (qui potrei citare Patek Philippe), i veri grandi orologi li fanno altri nomi.
    De Bethune e il suo fasi luna 3D. Greubel & Forsey, orologi da sogno con complicazioni impossibili come il Quadruple Tourbillon. O il top del top in assoluto… la manifattura Papi.
    Oltretutto sia De Bethune che Papi sono orgogli Italiani, viste le origini dei due maestri orologiai. Visto che sei a Ginevra, ti consiglio di dare un’occhiata a questi brand.

    1. Carlo Ceppi, direttore generale di IWC Italia ha deciso di risponderti. Ecco le sue parole:

      Il Portoghese monta solo nella sua versione d’ingresso un movimento su base Valjoux adeguatamente elaborato e rifinito da IWC . Dal modello Portoghese Automatic sette giorni di riserva dui carica monta solo movimenti di manifattura. Nelle complicazioni presenti nella gamma del Portoghese tra cui i calendari perpetui con singola o doppia luna, indicazione di giorno, giorno della settimana, mese anno decennio secolo e millenio e fasi lunari, i calibri sono tutti concepiti e fabbricati in- house, così come per i tourbillon e le ripetizioni minuti. Alla ripetizione minuti Portoghese di IWC ha , peraltro, collaborato proprio Giulio Papi.
      (Il Portoghese Rip Minuti richiede 50.000 ore di lavoro per essere realizzato).
      Sulla cassa Portoghese è inoltre stato recentemente lanciato il modello Siderale, che rappresenta l’apice degli orologi complicati attualmente prodotti in Svizzera, con Tourbillon a secondo morto e la perfetta rappresentazione della volta celeste prescelta dal cliente, unita all’ora solare ,all’ora siderale, all’ora di alba e tramonto e al calendario perpetuo. Ricordo inoltre che grazie A Kurt Klaus, insieme a Giulio Papi considerato uno dei più valenti orologiai svizzreri , IWC è stato ed è il più grande produttore di calendari perpetui della confederazione elvetica. Il Portoghese non è quindi un solo orologio, ma una collezione articolata di segnatempo che rappresentano tutte le più importanti variazioni meccaniche oggi disponibili solo presso Manifatture dall’indubbio savoir faire, in questo caso di IWC , interpretate in maniera originale e innovativa.

  2. Ah gli orologi! Ne capisco abbastanza e sono qualcosa di Divino! L’IWC portoghese, che tralaltro è quello che ho anche io, è uno dei modelli più belli della casa insieme al portofino, ma un gradino più su. Altre marche fantastiche sono lange und sohne, vacheron, JLC e breguet. ;)

  3. Bell’orologio!Riprende un po’ lo stile bauhaus, pur essendo un crono ha infatti una linea molto essenziale!! Unica pecca è il movimento. Monta un commerciale, seppur rifinito dalla casa, Valjoux 7750. Diciamo che il prezzo di listino non giustifica a mio avviso il costo dell’orologio. Di questo modello preferisco di gran lunga la versione Rattrappante, decisamente un altro livello!!!

  4. Filippo caro, come mai non spieghi la provenienza dell’orologio? L’hai comprato, te l’hanno regalato? te l’hanno prestato? Perchè da come hai scritto si capisce ben poco e fa molto molto wannabe e non è bello per niente sai…

  5. Hi Filippo,

    I’m from Geneva… I’m so glad that you are coming here! I’m such a big fan of your blog, and your sense of style!

    I work for Cartier in Geneva, with makes part of the group Richemont, with is the same company as IWC.
    Are you coming to the SHH ?

    I work in Cartier Geneva Airport, in Duty free shop next to Hermes, I would be happy if you would come to visit me at the shop! Or even have a drink in a nice place of Geneva.

    This is my profile on Facebook if you want to contact me : http://www.facebook.com/profile.php?id=604616894

    Hope to hearing from you soon.

    Best regards,
    Paulo Flores.

  6. Hi Filippo,

    Very smart and casual look, it suits you very well. You succeed brilliantly combine several icons of fashion : pied de poule jacket, white turtleneck, two-tone moccasin and of course the IWC Portuguese Chronograph.

    Concerning the turtleneck sweater, it’s a true 70s’ icon and a great alternative to stay elegant while being casual. White color is a bit dangerous to wear, but with your tan it’s ok. But, beware gentlemen ! A turtleneck isn’t for everyone. Indeed, to wear it, there is an imperative: you must be slim… like our favorite Filippo. In the opposite case, refrain !!!!!! Because, turtleneck compress your silhouette, if you’re fat and small, you will look like a large stubby sausage :- (
    With a turtleneck, another point must be check: the effectiveness of your deodorant. Why ? Because, sometimes, the turtleneck can promote sweating… Indeed the air can’t escape through the cervix. In conclusion, you can wear a turtleneck when you’re « thin », when the weather is cold and when you have a good deodorant.

    A word about this beautifull IWC Portuguese Chronograph. First, aesthetically it’s a little wonder and its design is timeless. Sober and elegant this watch is for contemporary explorers. The white dial with its gold hand is very chic and goes well with Filippo’s tan. Otherwise, I particularly like the combination of frosted steel case and polished steel bezel, it gives to this watch a sport chic style. Of course the alligator strap is a must, although, personally, I prefer the light brown leather, because I never wear black.
    Then, technically, there is nothing to say, except that this watch is perfect, It’s also states that a marine chronometer. In conclusion, I would say it’s a great gift :- )

    Oh, I forgot! Your sunglasses are fabulous! Unfortunately for me, Ottica Bongi is too far.

    Have a good evening :-)



    I kiss you loudly.

    Big hug :-*



    (And don’t forget, every blessed day, make a big hug to those you love and tell them, you love them.


)

  7. Sembra quasi una pazzia declinare l’invito di Dsquared e Giorgio Armani ehehehe!
    [ti ho appena aggiunto su face e sono corsa a controllare il tuo blog. hai un look che mi piace molto. ti seguo :) Se ne hai voglia, passa da me. bacio]

tags: , , ,